Villa il
Sorriso
Presidio San Felice a Ema - Centro di riabilitazione intensiva per l'autonomia nella disabilità AUSL Toscana centro

Home » Comunicazioni » Lettera del Comitato ai frequentatori

Lettera del Comitato ai frequentatori 07/05

Cari Amici,
Questa volta ci troviamo a dovervi informare non di problematiche all'interno della nostra palestra ma delle conseguenze che alcune di queste problematiche hanno gia comportato.
A causa di alcune difficoltà gestionali infatti, delle quali vi avevamo gia informati, e a nuove situazioni venutesi a creare negli ultimi giorni, la Dott.ssa Zucchetti ha rassegnato le proprie dimissioni. Peraltro già accettate. Nello specifico la Dott.ssa non ha ritenuto possibile accettare alcune direttive che le sono state imposte dalla direzione sanitaria, ritenute da lei incompatibili con gli spazi della struttura, con i progetti in corso e col normale svolgimento delle attività del centro. Dal 1 Luglio quindi è stata sostituita dal Dott. Morelli.
In data 12/07/05 si è tenuto, su richiesta del Comitato, un incontro col nuovo direttore, al quale hanno partecipato oltre ai membri del Comitato, i pazienti in turno, le terapiste e una rappresentante del personale OTA Il direttore, in risposta alle nostre domande, ha voluto principalmente assicurarci che sarà garantita continuità ai progetti gia avviati e che saranno mantenute le caratteristiche del centro e la tipologia di lavoro svolta. Ha voluto inoltre illustrarci il proprio piano di sviluppo che, compatibilmente con i mezzi economici e strutturali che gli verranno messi a disposizione, potrà portare nuova linfa e ampliare il bacino di utenza.
Tra le idee citate ci sono l'ampliamento della palestra, la costruzione della piscina, una zona dedicata alla domotica e al centro ausili, l'ampliamento degli spazi esterni, parcheggi compresi, l'attivazione di un gruppo sportivo ecc. Tutti questi progetti, che saranno valutati e magari attuati nel corso dei prossimi due, tre anni, dovrebbero andare a formare una sorta di polo unico nel suo genere, specializzato nel trattamento di lesioni midollari ma non solo. Un altro dei punti trattati infatti è stato quello dell'apertura del centro a soggetti affetti da patologie diverse da quelle normalmente trattate ma compatibili col tipo di lavoro fin'ora svolto. Inizialmente, come avverrà gia dal prossimo turno, tale inserimento dovrebbe essere attuato per sopperire alla cronica carenza di utenti che ultimamente e soprattutto nei mesi estivi affligge il centro, ma non è escluso che in futuro possa esserci un'integrazione legata ad altri motivi.
Tali progetti sono comunque legati ad un ampliamento del personale pertanto, oltre al "rimpiazzo" delle due terapiste che a breve, una a Luglio e l'altra a Dicembre, lasceranno per diversi motivi Villa il Sorriso, si adopererà per ottenere tale scopo. Ha dato inoltre la propria disponibilità ad occuparsi in prima persona del problema venutosi a creare negli ultimi anni per gli amici provenienti da fuori regione ai quali non viene più rilasciata da parte delle A.S.L. di competenza l'autorizzazione a frequentare il centro. Per il momento si adopererà, al fine di risolvere il problema, redigendo una relazione personalizzata per quei pazienti che ne faranno richiesta o sfruttando rapporti personali, con la speranza che questo possa rivelarsi sufficiente. Per il futuro invece non è esclusa la creazione di un documento ufficiale da inviare alle varie Regioni. Tale documento dovrà certificare l'unicità strutturale e riabilitativa del centro, ma questo sarà inevitabilmente legato all'attuazione dei progetti sopra citati.
Disillusi in ogni campo da molti anni di promesse fatte e nei migliori dei casi solo parzialmente mantenute, ci riserviamo di considerare comunque positivo l'incontro avuto sia dal punto di vista umano che delle rassicurazioni ricevute. Con la speranza che il tempo confermi tali impressioni, vi porgiamo i più cordiali saluti.
Buone vacanze e a presto.


Il contenuto di alcune pagine del sito è coperto da copyright di "L'autore Libri Firenze", pertanto la riproduzione, traduzione e adattamento anche parziale di queste è vietato. L'autore di questo sito ha ricevuto l'autorizzazione alla pubblicazione dall'autrice del contenuto suddetto.
XHTML 1.0 - CSS - AAA Valid XHTML 1.0| Valid CSS!| Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0|
Via San Felice a Ema 15, 50125 Firenze - E-mail: dirsan.osaf@asf.toscana.it