Villa il
Sorriso
Presidio di riabilitazione intensiva San Felice a Ema - Centro per l'autonomia nella disabilità ASL 10 FIRENZE

Home » Comunicazioni » Comunicazione di Nevio Minici

Habilia Onlus - Comunicazione di Nevio Minici


Firenze 08.12.2013


Oggetto: Comunicazione di Nevio Minici - Protesta 17 Dicembre 2013


Ciao a tutti,
Vi scrivo perché, purtroppo siamo alle solite.

I politici e gli amministratori, piano piano ci stanno togliendo tutto quello che ci avevano accordato in anni e anni di lotte. Gli altri disabili, (quelli non in carrozzina), accettano tutto quello che noi rifiutiamo e i politici se ne servono abbondantemente. Marchionne insegna!

Siamo arrivati alla farsa della votazione in consulta sui parcheggi, i disabili in carrozzina hanno votato contro le tessere e tutti gli altri, non in carrozzina, hanno votato a favore. Ci dicono che dobbiamo risparmiare, (sulla nostra pelle), ma i loro stipendi rimangano gli stessi, continuano ad aprire ospizi convertiti in centri di riabilitazione per farsi pagare di più, gestiti da politici trombati e con il personale sovradimensionato che gli dà il voto. È per questo che tagliano sugli ausili, gli articoli sanitari e soprattutto sulla vita indipendente, tanto per loro è negli ospizi che noi dovremmo finire, la loro mentalità è questa.

Dopo varie manifestazioni, dopo una occupazione e una trentina di incontri, l'ultima vollta ancora ci hanno chiesto quali erano i problemi. Noi che in 30 incontri gli avevamo spiegato quali erano i problemi e anche le risoluzioni lì abbiamo mandati a cagare e ce ne siamo andati, indovinate chi è rimasto? Le associazioni di comodo (Loro). Rossi aveva preso degli impegni precisi con noi e perciò gli abbiamo inviato una lettera dove dicevamo che i suoi amministratori o erano idioti o in malafede e che volevamo un incontro con lui. Non abbiamo avuto tutt'oggi risposta. Per tutto quello che ho appena scritto, ma soprattutto per fargli capire che non molleremo, martedì 17 dicembre saremo davanti alla regione (via Cavour num. 4) con un grosso striscione con cui chiederemo a Rossi una risposta. Chiameremo i giornalisti e staremo lì dalle 15 alle 17. Così poco perché siamo disabili e non vogliamo soffrire il freddo. Spero proprio che verrete in tanti, perché questo non è il momento di lasciar perdere o farsi sopraffare. Questi signori stanno facendo una legge sulla disabilità in Toscana. Non dobbiamo fargliela fare come vogliono loro, Secondo i loro interessi, devono farla come vogliamo noi, Che salvaguardi i nostri interessi.

Se avete dubbi, idee, proposte, iniziative,scrivete.


Nevio


Il contenuto di alcune pagine del sito è coperto da copyright di "L'autore Libri Firenze", pertanto la riproduzione, traduzione e adattamento anche parziale di queste è vietato. L'autore di questo sito ha ricevuto l'autorizzazione alla pubblicazione dall'autrice del contenuto suddetto.
XHTML 1.0 - CSS - AAA Valid XHTML 1.0| Valid CSS!| Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0|
Via San Felice a Ema 15, 50011 Firenze - E-mail: monteturli.sorriso@asf.toscana.it