Villa il
Sorriso
Presidio San Felice a Ema - Centro di riabilitazione intensiva per l'autonomia nella disabilità AUSL Toscana centro

Home » Comunicazioni » Comunicazione Habilia Onlus n. 8

Habilia Onlus - Comunicazione n. 8


Firenze 13.12.2011


Carissime e carissimi,
La presente per informarVi che per l'accesso a Villa Il Sorriso è da seguire la seguente prassi:


Residenti in Toscana:

- Per tutti coloro che hanno già frequentato Villa Il Sorriso non è necessario nessuna richiesta del medico curante o autorizzazione del fisiatra dell'ASL di appartenenza - occorre telefonare in palestra e mettersi in nota per il turno

- Per tutti coloro che non hanno mai frequentato Villa Il Sorriso o non la frequentano da anni è necessaria la richiesta di visita fisiatrica del medico curante - Marina 1 provvederà dopo la visita a metterlo in nota


Non residenti in Toscana:

- Per tutti coloro che hanno già frequentato Villa Il Sorriso è necessaria l'autorizzazione dell'asl di appartenenza. Tale richiesta va fatta presentando un progetto di riabilitazione preparato da Villa Il Sorriso. Come a voi ben noto molto spesso tale documento non è sufficiente, occorre quindi che ognuno si faccia carico di pretendere dalla propria asl l'autorizzazione. Habilia Onlus è disponibile ad inviare una lettera nella quale venga spiegata la validità della terapia di Villa Il Sorriso ma deve essere soprattutto lo staff composto dalle terapiste e dal medico a preparare un adeguato progetto

- Per tutti coloro che non hanno mai utilizzato Villa Il Sorriso dovà essere richiesta una visita fisiatrica dal proprio medico curante e successivamente presentare il progetto redatto dal medico fisiatra e dalle terapiste alla sua asl per ottenere l'autorizzazione



Tali informazioni possono contenere qualche inesattezza perché sono state raccolte verbalmente dal dott. Giambalvo e dalle terapiste ma non abbiamo nessuna normativa alla quale fare riferimento. Per ora la cosa funzione bene quindi non ci preoccupiamo.


Vi informiamo che il pranzo del giorno 10 presso il ristorante di Vincenzo è stato un successo e speriamo di essere in numero maggiore l'anno prossimo. Può capitare che Vito o Giuliano possano avere delle iniziative che non sono state concordate con il direttivo ma molto spesso tale procedura deriva dalla necessità di prendere delle decisioni immediate e non certo da mancanza di rispetto.


Vista la presenza costante in palestra di n. 14 pazienti, le terapiste hanno chiesto ad Habilia di poter acquistare due pedalatori. Sono stati acquistati ma non possono essere usati fino a quando non sarà fatta la donazione alla asl 10. Di tale pratica si sta occupando l'avv. Giovanni Ermini al quale va tutta la nostra gratitudine visto che lavora gratis.


L'attuale numero di presenti a Villa Il Sorriso può non permettere di avere la camera singola oppure con il bagno, contiamo sulla responsabilità di tutti voi affinché questo non diventi un problema ma anzi rappresenti una risorsa in più al fine di una maggiore socializzazione e consulenza alla pari.


Auguri di buone feste a tutti Voi e alle Vostre famiglie con la speranza che Villa Il Sorriso diventi un centro di eccellenza per tutti i mielolesi e similari.


Cordiali saluti.


Habilia onlus


Il contenuto di alcune pagine del sito è coperto da copyright di "L'autore Libri Firenze", pertanto la riproduzione, traduzione e adattamento anche parziale di queste è vietato. L'autore di questo sito ha ricevuto l'autorizzazione alla pubblicazione dall'autrice del contenuto suddetto.
XHTML 1.0 - CSS - AAA Valid XHTML 1.0| Valid CSS!| Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0|
Via San Felice a Ema 15, 50125 Firenze - E-mail: dirsan.osaf@asf.toscana.it